Consiglio di classe

Decreto Presidente Repubblica 31 maggio 1974, n. 416

 Art. 3.- Consiglio di interclasse e di classe.

 Il consiglio di interclasse nelle scuole elementari e il consiglio di classe negli istituti secondari ed artistici sono rispettivamente composti dai docenti dei gruppi di classi parallele o dello stesso ciclo o dello stesso plesso nella scuola elementare e dai docenti di ogni singola classe nella scuola secondaria.

 Fanno parte, altresì, del consiglio di interclasse o di classe:

 a) nella scuola elementare, per ciascuna delle classi interessate un rappresentante eletto dai genitori degli alunni iscritti;

 b) nella scuola media, quattro rappresentanti eletti come sopra;

 c) nella scuola secondaria superiore ed artistica, due rappresentanti eletti come sopra, nonché due rappresentanti degli studenti, eletti dagli studenti della classe;

 d) nei corsi serali per lavoratori studenti, tre rappresentanti degli studenti, eletti dagli studenti della classe.

 I consigli di interclasse e di classe sono presieduti rispettivamente dal direttore didattico o dal preside oppure da un docente, membro del consiglio loro delegato; si riuniscono in ore non coincidenti con l'orario delle lezioni, col compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione e con quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra decenti, genitori ed alunni.

 I provvedimenti disciplinari a carico degli alunni che il regolamento di disciplina di cui all'art. 19 del R.D. 4 maggio 1925, n. 653, attribuiva al consiglio di classe, rientrano nella competenza dei consigli di classe istituiti dal presente decreto.

 Le competenze relative alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari spettano al consiglio di interclasse e di classe con la sola presenza dei docenti.

 Nella scuola secondaria ed artistica, le competenze relative alla valutazione periodica e finale degli alunni spettano al consiglio di classe con la sola presenza dei docenti.

 Le funzioni di segretario del consiglio sono attribuite dal direttore didattico o dal preside a uno dei docenti membro del consiglio stesso.


 

 COMPITI DEL CONSIGLIO DI CLASSE

 1. Cosa fa il Consiglio di classe Individua gli obiettivi educativi per i propri studenti. Programma attività e interventi didattici finalizzati al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Verifica e valuta i processi di apprendimento e i percorsi formativi del gruppo classe e dei singoli studenti. Formula al Collegio dei docenti proposte e iniziative di sperimentazione. Agevola ed estende i rapporti reciproci tra docenti e genitori. Decide i provvedimenti disciplinari a carico degli studenti previsti dal Regolamento d’istituto.

 2. Composizione del Consiglio di classe Fanno parte del consiglio di classe tutti i docenti della classe e quattro rappresentanti dei genitori. Presiede il Dirigente scolastico o un docente, da lui delegato, facente parte del consiglio.

 3. Cosa fanno i rappresentanti dei genitori I rappresentanti dei genitori non prendono parte alle sedute di programmazione e valutazione. Vengono convocati periodicamente per essere informati sull'andamento disciplinare e didattico del gruppo classe e per essere consultati circa la realizzazione di progetti educativi. Devono estendere agli altri genitori le informazioni ricevute nelle sedute del C. di C. Possono chiedere al Dirigente scolastico, per motivate esigenze, la convocazione straordinaria del Consiglio di classe

Allievi diurno

risultano eletti

ai Consigli di Classe sotto elencati i seguenti candidati che hanno riportato il maggior numero di voti di preferenza:

 

CLASSE 1 SEZIONE A

1) FLORIO FEDERICO

2) GAROFALO ALESSIA

CLASSE 1 SEZIONE B

1) GROSSATO MATTIA

2) GRILLI DAVIDE

 

CLASSE 1 SEZIONE C

1) LETO MATTIA

2) CALLA' GIULIO

 

CLASSE 1 SEZIONE D

1) CACCIATORE GIORGIA

2) PUDDU ASYA MARIA

 

CLASSE 2 SEZIONE A

1) CABRI FEDERICA

2) SANTANGELO FRANCESCA

CLASSE 2 SEZIONE B

1) MANNA ANTONIO

2) VITALE DOMENICO

 

CLASSE 2 SEZIONE C

1) MADEO VINCENZO

2) BANCONE MOHAMED

CLASSE 2 SEZIONE D

1) DI GUARDO PORTELLA SAMUELE

2) DE SIMONE ANDREA

 

CLASSE 2 SEZIONE E

1) GUERRIERI FABIO

2) DICEMBRE ANDREA

 

CLASSE 3 SEZIONE A

1) MASOERO ALICE

2) BO VALERIA

 

CLASSE 3 SEZIONE B

1) SHINI KEJVIN

2) TAKA KRETJAN

 

CLASSE 3 SEZIONE C

1) OLIVEIRA FELIPE

2) ARMIENTO GABRIELE

 

CLASSE 3 SEZIONE D

1) GIBAJA GOMEZ FIORELA

2) CERAJ AUREL

CLASSE 4 SEZIONE A

1) RISSO LORENZO

2) MIMMO SIMONE

CLASSE 4 SEZIONE B

1) PUTTINATO REBECCA

2) PIRAS KELVIN

CLASSE 4 SEZIONE C

1) MAGGIA CATLET ANDREA

2) CACCIA FABIO

 

CLASSE 4 SEZIONE D

1) MORDENTI LUCA

2) ROLLE SIMONE

 

CLASSE 4 SEZIONE E

1) PELLEGRINI GIULIA

2) CLIM DRAGOS

 

CLASSE 5 SEZIONE A

1) NOBILE MARCO

2) BELLOMO ASHLEY

 

CLASSE 5 SEZIONE B

1) MOSCATIELLO NATALINA GIADA

2) GIARDINO DANIELE

 

CLASSE 5 SEZIONE C

1) PISTILLO DAVIDE

2) BRESSAN GIANLUCA

 

CLASSE 5 SEZIONE D

1) LIGAMMARI DENIS

2) CAZZUOLA MARCO

 

 

 

Allievi serale

risultano eletti

ai Consigli di Classe sotto elencati i seguenti candidati che hanno riportato il maggior numero di voti di preferenza:

 

 

CLASSE 1 SEZIONE A

1) LOSENGO ADRIANO

2) RUNZA ALESSANDRO

3)

CLASSE 3 SEZIONE A

1) DE LUCA ALESSANDRO

2) PETRONE ALDO

 

3) ABROONI MOHAMMAD MEHDI

 

CLASSE 3 SEZIONE B

1) NAPIONE GIAMPAOLO

2) FELLETTI ALESSANDRO

3) GIANNITTO MARCO

CLASSE 4 SEZIONE A

1) PILI LUCA

2) CALLEGARINI ANDREA

 

3) AVILA PACHECO CESAR

 

CLASSE 4 SEZIONE B

1) GIOTTO LUCIANO

2) GRIECO DANIELE

3) VINARDI EDOARDO

CLASSE 5 SEZIONE A

1) DE CIO FABIO

2) BAGGETTA GIUSEPPE

 

3) PAZARGIC COSTEL

 

CLASSE 5 SEZIONE B

1) CAVALIERI GIORGIO

2) EANDI STEFANO

3) BONACCIO EZIO

CLASSE 5 SEZIONE C

1) FERROTTI MARCO

2) CARPENTIERI ANTONIO

 

3) PEROTTI DEBORAH

 

 

Genitori diurno

risultano eletti

ai Consigli di Classe sotto elencati i seguenti candidati che hanno riportato il maggior numero di voti di preferenza:

 

CLASSE 1 SEZIONE A

1) Florio Ludovico

2) Altieri Natalina (Mattaini)

CLASSE 1 SEZIONE B

1) Carrera Cristina (Amateis)

2) Costa Stefania (Polo)

 

CLASSE 1 SEZIONE C

1) Leto Salvatore

2) Antoniazzi Andrea

CLASSE 1 SEZIONE D

1) Miliano Rosario

 

 

CLASSE 2 SEZIONE A

1) Virano Cristina (Cabri)

2) Raviol Laura (Bramardi)

CLASSE 2 SEZIONE B

1) Tomasi Paola (Passiatore)

2) Passiatore Angelo

 

CLASSE 2 SEZIONE C

1) Pedace Cinzia (Madeo)

 

CLASSE 2 SEZIONE D

1) Sprocatti Anna Maria (Citraro)

2) Concas Barbara (Fuggetta)

 

CLASSE 2 SEZIONE E

1) Tutino Mari Lara (Bonito)

 

CLASSE 3 SEZIONE A

1) Battaglia Patrizia (Falco)

2) Modugno Monica (Negro)

 

CLASSE 3 SEZIONE B

 

 

CLASSE 3SEZIONE C

1) Savarino Laura (Nazzaro)

2) Schiuma Lucia (Figliomeni)

 

CLASSE 3 SEZIONE D

1) Viola Manuela (Vacchetta)

2) Occelli Ada (Piciulin)

CLASSE 4 SEZIONE A

1) Niosi Sabrina (Difilippo)

2) Sartini Liuba (Piccione)

 

CLASSE 4 SEZIONE B

 

 

CLASSE 4 SEZIONE C

1) Augugliaro Massimo

2) Zanello Susanna (Caputo)

 

CLASSE 4 SEZIONE D

1) Patitucci Rosetta (Manicchia)

2) Bertoldi Paola(Romito)

CLASSE 4 SEZIONE E

1) Bono Carlo

2) Ciravegna Massimo

 

CLASSE 5 SEZIONE A

 

 

CLASSE 5 SEZIONE B

1) Musolino Giorgio

2) Damato Luigia (Capra)

 

CLASSE 5 SEZIONE C

1) Boretti Luciana (Berardi)

 

CLASSE 5 SEZIONE D

1) Renda Maria (Romanato)

 

 

 

 

Per le convocazioni   ->Vai al calendario

 

Ultimo aggiornamento: 2014-12-18 13:11:52